Applausi.


25/11/2017

Domanda

Vorrei chiedervi un'opinione circa l'uso, forse solo italico, di far seguire gli applausi dei presenti in certe occasioni ufficiali: addirittura ai funerali ma anche dopo aver ascoltato l'inno nazionale (per esempio in certe conviviali di Club di service). Purtroppo è un fenomeno dilagante, che speravo relegato all'imbarazzante applauso al pilota in fase di atterraggio su certe tratte aeree...



Risposta

Non è un'abitudine solo italica, e concordiamo sul fatto che sia per lo più disdicevole (di certo, lo è l'applauso al pilota dopo l'atterraggio). In rare circostanze, pensiamo a qualche funerale di caduti per servizio o alle vittime collettive di sciagure, si manifesta come un moto di folla difficilmente frenabile, e va presa per quel che è: una sincera forma di vicinanza. In certe conviviali di Club, al contrario, è certamente stigmatizzabile.

iscriviti alla newsletter