cerimoniale

Dr. o Dott.?


25/05/2003

Domanda

A un corso di formazione per segretaria dirigenziale mi hanno spiegato che "Dott." deve essere utilizzato solo per i "medici" mentre "Dr." deve essere utilizzato per tutti gli altri "laureati". È giusta come regola?



Risposta

Temiamo che il corso si sia trovato in imbarazzo a dare risposta a un interrogativo che sono in molti a farsi: che differenza c'è tra "Dr." e "Dott.". La verità è che l'uno e l'altro possono essere indifferentemente usati, solo che mentre il "Dr." si usa per lo più nei paesi dell'Europa settentrionale ("Doktor", in Germania preceduto da "H." uguale "Herr", Signor) il "Dott." è usato quasi esclusivamente in Italia. Per questo suggeriamo il "Dott." anche se scrivere "Dr." non è sbagliato (e considerato comunque che abbreviare va bene fino a un certo punto: dove si può "Dottor" per esteso, perché no?). Di seguito il parere della "Crusca".

Tutte e due le abbreviazioni dott. e dr. (sempre col punto) sono attestate nei dizionari italiani e si possono utilizzare indifferentemente. È vero che dr. deriva dall'inglese, ma la trasparenza della sigla, dovuta alla forma simile delle due parole in italiano ed in inglese, ne ha favorito la diffusione e l'uso.

iscriviti alla newsletter