Eccellenza ai Prefetti.


17/04/2008


Domanda

Vorrei sapere come ci si rivolge ad un Prefetto. Signor Prefetto oppure Sua Eccellenza?



Risposta

Un regio decreto del 1927 imponeva il titolo di eccellenza per le massime autorità dello Stato fino al grado odierno di presidente di sezione della Corte di cassazione o di generale di corpo d'armata, ma dopo la guerra un decreto luogotenenziale lo abolì. E' rimasto l'uso di chiamare eccellenza il giudice, l'ambasciatore e il prefetto (che talvolta dimenticano - non sempre è facile correggere chi ci chiama - di ricordare l'inopportunità dell'appellativo). Nel 1996 uno scritto del Ministro dell'Interno di allora, Giorgio Napolitano, impartì al riguardo disposizioni precise concernenti la stesura di lettere indirizzate all'amministrazione (purtroppo limitandosi a quelle a propria firma): l'uso di S.E. andava diretto ai soli vescovi. E questo rimane: il titolo di eccellenza è oramai "esclusiva" dei prelati.